AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Nella sezione sono pubblicate le informazioni previste dal d.lgs.n. 33 del 14/03/2013, così come modificato dal d.lgs. 97/2016, riguardante riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, in attuazione dell’art. 1, comma 35, della legge n. 190/2012. La sezione è in continuo aggiornamento.

Il principio della trasparenza è inteso, ai sensi dell’art. 1, del d.lgs. n. 33 del 2013, modificato dal d.lgs. n. 97 del 2016, come accessibilità totale dei dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, allo scopo di tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione degli interessati all’attività amministrativa e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche

In particolare, la pubblicazione dei dati in possesso delle pubbliche amministrazioni intende incentivare la partecipazione dei cittadini per i seguenti scopi:

■ assicurare la conoscenza dei servizi resi, le caratteristiche quantitative e qualitative, nonché le modalità di erogazione;
■ prevenire fenomeni corruttivi e promuovere l’integrità;
■ sottoporre al controllo diffuso ogni fase del ciclo di gestione della performance per consentirne il miglioramento.

In questa sezione sono pubblicati i dati, le informazioni e i documenti che riguardano il ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, in tutte le sue articolazioni centrali e periferiche, tenuto conto delle disposizioni normative, del Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza, elaborato sulla base delle linee guida dell’ANAC e dei contributi forniti da ciascun dipartimento.

COMPENSI E IMPORTI

Coordinatore – Giovanni Giugliano 51.480
RAF – Augusto Bisogno 51.004
Addetto alla contabilità – Luigi Mainardi 15.000
Addetta ai servizi di segreteria – Aliberti Gessica 15.000

Tutti importi annui lordi onnicomprensivi.

CURRICULUM VITAE

ORGANIZZAZIONE

Il GAL è amministrato da un consiglio composto da nove membri e presieduto da Francesco Gioia. L’assemblea consta di 32 soci tra i quali figurano istituzioni locali, enti, associazioni e società. Il project Manager è Giovanni Giugliano, mentre Augusto Bisogno è il responsabile finanziario. Revisore dei Conti è Giuseppe Rago.