Presentata la strategia per i territori

PELLEZZANO – La Strategia di Sviluppo Locale del GAL Terra è Vita è in grado di dare risposte ad un territorio che sino ad oggi non ha mai avuto l’opportunità di accedere a fondi del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Campania elaborando e realizzando una strategia di sviluppo innovativa, multisettoriale e integrata in grado di intervenire su filiere e sistemi produttivi locali, ambiente e sociale, in perfetta coerenza con la condizione e le aspettative socio-economiche dell’area territoriale di riferimento.

Se ne è parlato a Pellezzano lo scorso 10 ottobre 2018 durante il convegno di presentazione della Strategia di Sviluppo Locale del Gal Terra è Vita.

Le prospettive concrete di sviluppo per i territori sono state al centro dell’incontro coordinato dal direttore del Gal Terra è Vita Giovanni Giugliano.

Dopo la relazione introduttiva del Presidente del Gal Terra è Vita, Franco Gioia, e i saluti del sindaco di Pellezzano, Francesco Morra, sono intervenuti il dirigente Giuseppe Gorga e la responsabile della misura 19, Rosanna Lavorgna, dell’UOD Territoriale di Salerno – Regione Campania.

 

Franco Gioia: “Il Gal Terra è Vita è al lavoro per la crescita dei territori mettendo al primo posto i prodotti tipici, prodotti nei nostri comuni dalla nocciola tonda Giffoni di IGP, alla ciliegia di Bracigliano e Siano per la quale stiamo lavorando affinché vi sia il riconoscimento della DOP. Un lavoro di rilancio delle produzioni interne che trova in Cava de’ Tirreni e Vietri sul Mare le vetrine del territorio. Un insieme dei comuni variegato e complementare quello del GAL Terra è Vita che ha sviluppato una strategia che a breve si applicherà attraverso la pubblicazione di bandi per 6 milioni di euro. Si tratta di risorse messe a disposizione dal Piano di Sviluppo Rurale della Regione Campania. I bandi, a breve saranno pubblicati i primi tre, interesseranno i giovani agricoltori, l’avvio di nuove aziende o il rinnovo di esistenti, contribuiranno alla certificazione di marchi di qualità, ma saranno rivolti anche a iniziative che avranno impatti sociali sul territorio.  Oltre alle idee, dunque, strumenti concreti. Inoltre il GAL Terra è Vita si candida ad essere non solo uno strumento attraverso il quale beneficiare delle opportunità messe a disposizione dal PSR Campania, ma vuole essere una vera e propria Agenzia di Sviluppo Locale, attraendo ulteriori risorse finanziarie e candidandosi ad essere punto di riferimento per coordinare tutti i fondi della programmazione europea sul territorio, dando vita ad una strategia chiara e completa”.

Un ruolo che viene confermato dalle relazioni di Franco Alfieri, capo segreteria del presidente della Regione Campania, Tommaso Amabile, presidente commissione Cultura della Regione Campania e Francesco Picarone, presidente commissione Bilancio della Regione Campania, che hanno auspicato che il GAL Terra è Vita divenga sempre più elemento di raccordo di tutti gli interventi che possono dare opportunità di sviluppo al territorio in modo da coordinarne le risorse e convogliarle in azioni di crescita armonica.

admin
Share
This

Post a comment